A proposito di questa ricetta

Il riposo della frutta con il succo di mela rende più intenso il sapore della frutta e diminuisce l’uso dello zucchero. A seconda della stagione, potete utilizzare, oltre alle mele, prugne, lamponi, albicocche e altra frutta a piacere.

Il pangrattato tostato serve ad asciugare un po’
il ripieno di frutta che durante la cottura tende naturalmente a diventare più umido: in questo modo la pasta rimarrà bella croccante.

La vera pasta da strudel non è una sfoglia, cioè non è fatta a strati di pasta di farina e acqua e burro, ma in ogni caso è composta sempre da farina e burro. La sua caratteristica principale è quella di essere molto elastica, infatti si dovrebbe stendere delicatamente allargandola man mano con le nocche delle dita.

i consigli del vinaiolo

Un fresco, limpido e dolce succo di mela.

Ingredienti

  • 2 mele
  • 2 pere
  • mezzo bicchiere di succo di mela limpido
  • 100 g di uvetta
  • cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 limone non trattato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 noce di burro
  • 1 rotolo di pasta sfoglia (meglio rettangolare)
  • zucchero a velo

 

portate

4

Preparazione

10 minuti + il riposo

Cottura

30 minuti

Difficoltà

facilissima

Procedimento

Sbucciate le mele e le pere, eliminate il torsolo e tagliatele a cubetti. Mettetele in una terrina, unite
le uvette, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata, un pizzico di cannella e versate infine il succo di mela. Mescolate bene e lasciate insaporire per 30 minuti.

Intanto fate sciogliere il burro in una padellina, unite
il pangrattato e fatelo tostare per un minuto. Spegnete la fiamma e lasciatelo raffreddare.

Stendete la pasta sfoglia e spolverizzatela con il pangrattato tostato. Prelevate la frutta scolata dal succo di mela e adagiatela al centro della pasta sfoglia; arrotolate la pasta sul ripieno e saldate bene i bordi.

Adagiate delicatamente lo strudel con il bordo saldato sotto su una teglia coperta con carta da forno, fate dei taglietti sulla superficie in modo che il vapore possa fuoriuscire e spennellate la pasta con il succo di mela
in cui avevate lasciato la frutta.

Spolverizzate a piacere con ancora un po’ di zucchero,
e infornate il dolce a 190° per 30 minuti. Lasciate intiepidire lo strudel sulla teglia, poi trasferitelo su un piatto e servitelo a fette spolverizzato di zucchero a velo.

Seguimi anche su…

Instagram

Pinterest

Temporary Bread Blog

Temporary Bread Blog logo

Panini al latte

Il pane per tutti, tutti per il pane
Il sito di cucina temporaryBreadblog ti sta aspettando

Pin It on Pinterest

Share This