A proposito di questa ricetta

A seconda di che curry vi piace, scegliete quello mild, medium o hot. Io vi consiglio il curry classico indiano, con sapore più dolce e rotondo, ma potete optare anche per quello thay rosso
o verde, molto più piccante.

Questa ricetta è semplice quanto buona con
il tocco speziato del curry al posto del classico zafferano (che potete usare se vi piace di più). Potete prepararla anche in anticipo e passarla
in forno all’ultimo momento.

Per una versione vegetariana, eliminate il prosciutto cotto e sostituitelo con cubetti di carote o di formaggio.

Se la superficie dei ravioli tende a scurirsi troppo in forno, copritela con un foglio di alluminio e toglietelo solo negli ultimi 5 minuti di cottura, questo aiuterà anche a mantenere più umida
la preparazione evitando che si secchi troppo.

Ingredienti

  • 500 g di ravioli di magro
  • 200 g di panna fresca
  • una manciata di piselli surgelati
  • 100 g di cubetti di prosciutto cotto
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • sale

portate

4

Preparazione

10 minuti

Cottura

30 minuti

Difficoltà

facilissima

Procedimento

Fate cuocere i ravioli in abbondante acqua salata con i piselli e scolateli al dente (ricordatevi che poi dovranno anche cuocere in forno).

Intanto sbattete la panna con le uova e aggiungete il curry e un pizzico di sale. Condite i ravioli con il composto, unite anche i cubetti di prosciutto e trasferite il tutto in una pirofila fa forno.

Fate cuocere i ravioli al curry a 180° per circa 25 minuti,
il tempo che i ravioli finiscano di cuocersi e che assorbano bene il condimento. Serviteli subito.

Seguimi anche su…

Instagram

Pinterest

Temporary Bread Blog

Temporary Bread Blog logo

Panini al latte

Il pane per tutti, tutti per il pane
Il sito di cucina temporaryBreadblog ti sta aspettando

Pin It on Pinterest

Share This