A proposito di questa ricetta

Per questa ricetta, molto facile da fare, dovete solo scegliere ingredienti di prima qualità, soprattutto la carne. Se lo trovate, potete farvi tagliare un filetto di vitello a medaglioni piuttosto spessi in modo che non rischino durante la doppia cottura di asciugarsi troppo.

In commercio esistono ormai molti tipi di pasta sfoglia, io qui ho usato quella classica, ma sarebbe perfetta anche una integrale, di farro o con i semi. In commercio esiste anche la pasta sfoglia senza glutine, una buona alternativa per chi ne ha bisogno.

Inoltre, potete spalmare la carne, prima di adagiarla sulla pancetta con un velo di pâté
di vitello o con un burro aromatizzato alle erbe
(e aglio).

Ingredienti

  • 4 medaglioni di vitello (meglio di filetto)
    di circa 150 g l’uno
  • 4 fettine di pancetta arrotolata
  • 1 disco di pasta sfoglia
  • 1 rametto di rosmarino
  • un ciuffetto di salvia
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco
  • sale, pepe

portate

4

Preparazione

20 minuti

Cottura

15 minuti

Difficoltà

facile

Procedimento

Fate scaldare in una padella 2 cucchiai di olio, unite le erbe aromatiche, fatele sfrigolare qualche secondo, poi aggiungete i medaglioni e fateli dorare su un lato per circa 2 minuti. Girateli, sfumateli con mezzo bicchiere
di vino e proseguite la cottura ancora per 1 minuto. Salate, pepate e lasciate intiepidire.

Tagliate la pasta sfoglia prima a metà e poi ogni metà in due ottenendo 4 pezzetti. Adagiate su ognuno una fettina di pancetta, poi scolate la carne dal sugo di cottura e appoggiatevela sopra. Richiudete bene la pasta sulla carne e saldatela con i polpastrelli.

Sistemate i medaglioni in crosta con la parte della chiusura verso il basso su una teglia ricoperta con carta
da forno e fateli cuocere a 180° per circa 10 minuti, giusto il tempo che la sfoglia diventi dorata. Serviteli subito, volendo, con patate al forno.

Seguimi anche su…

Instagram

Pinterest

Temporary Bread Blog

Temporary Bread Blog logo

Panini al latte

Il pane per tutti, tutti per il pane
Il sito di cucina temporaryBreadblog ti sta aspettando

Pin It on Pinterest

Share This