A proposito di questa ricetta

Il tempo di cottura può variare leggermente a seconda di quale metodo (barbecue, piastra o padella) scegliete e in particolare per quanto riguarda il barbecue, a seconda di quanto è forte
la brace. Dopo che avete messo la mozzarella sulla pizza, se riuscite, posizionate la griglia abbastanza in alto in modo che il formaggio abbia il tempo
di sciogliersi senza che la pasta sotto rischi di bruciarsi. O spegnete dopo poco il fuoco sotto
la piastra o la padella.

Scegliete una polpa di pomodoro fine, cioè quella via di mezzo tra la polpa a cubetti e la passata, così sarà più facile da stendere velocemente sulla pizza una volta girata, ma risulterà corposa e saporita. Per quanto riguarda la mozzarella, meglio optare in questo caso per quella da pizza, più compatta
e meno acquosa, per non rischiare che durante la breve cottura formi troppa acqua e la pizza si inumidisca troppo.

Ingredienti

  • 25 g di lievito di birra fresco (o 1 bustina
    di lievito di birra secco)
  • 500 g di farina 0
  • 300 g di acqua
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 400 g di polpa di pomodoro fine
  • 400 g di mozzarella
  • un ciuffo di basilico
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 2 cucchiaini di sale

portate

4

Preparazione

25 minuti + il riposo

Cottura

7-8 minuti

Difficoltà

facile

Procedimento

Spezzettate il lievito e versatelo in una ciotola con l’acqua, aggiungete man mano la farina, poi 1 cucchiaio e mezzo di olio a filo e infine completate con 1 cucchiaino di sale. Potete fare questa operazione anche con l’impastatrice: fate sciogliere il lievito spezzettato nella ciotola dell’impastatrice con la foglia, poi unite poco per volta la farina, poi 1 cucchiaio e mezzo di olio a filo e terminate con 1 cucchiaino di sale.

Impastate fino a ottenere una pasta liscia ed elastica, formate una palla, mettetela in una grossa terrina, copritela con un telo o pellicola e lasciatela lievitare in un luogo tiepido per 2 ore.

Mentre la pasta lievita versate la polpa di pomodoro in una terrina, aggiungete l’olio rimasto, qualche fogliolina di basilico e l’aglio sbucciato e tagliato a metà. Salate e lasciate insaporire.

Preparate la brace del barbecue o in alternativa procuratevi una piastra di ghisa o una padella antiaderente molto larga. Sgonfiate l’impasto, dividetelo in quattro parti uguali, iniziate a stenderne una in un disco di circa 20 cm e sistematelo sulla griglia del barbecue.

Potete adagiarlo anche sulla piastra di ghisa o nella padella, ma in ogni caso fatelo cuocere finché sulla superficie compariranno delle grosse bolle.

A questo punto giratelo aiutandovi con delle pinze:
la superficie dovrà essere appena brunita. Spalmatevi sopra circa un quarto della polpa di pomodoro condita stendendola con il dorso di un cucchiaio. Spezzettate la mozzarella e distribuitela sopra alla polpa di pomodoro in modo uniforme.

Step by step

Seguimi anche su…

Instagram

Pinterest

Temporary Bread Blog

Temporary Bread Blog logo

Panini al latte

Il pane per tutti, tutti per il pane
Il sito di cucina temporaryBreadblog ti sta aspettando

Pin It on Pinterest

Share This